Blog

Terme di Riccione: Le leggendarie Acque del Beato Alessio

terme di Riccione

Il Rifugio del Benessere in Riviera Adriatica

Nella Perla Verde dell’Adriatico si cela un’oasi di tranquillità e salute. Le Terme di Riccione offrono un’esperienza unica e indimenticabile a tutti i suoi visitatori, trasportando nelle sue acque non solo formidabili proprietà curative, ma anche secoli di storia e leggende. Oltre a essere l’unico Centro con sorgenti di acqua sulfurea della costa Romagnola, le Terme di Riccione sono, ogni anno, meta di un gran numero di turisti che, sfruttando la convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e con INAIL, rendono la propria vacanza un meraviglioso soggiorno di benessere.

La Storia e i Segreti delle Terme di Riccione

Le Terme di Riccione hanno radici profonde nella storia di Riccione, con una leggenda che risale al XV secolo: la storia della Fonte del Beato Alessio. La leggenda del Beato Alessio, pastorello che offrì acqua a un esercito assetato, è tramandata attraverso una Cella Votiva. Qui una lapide ricorda il miracolo e invita i viandanti a trovare salute nell’acqua famosa per i suoi poteri curativi. Oltre la leggenda, si trovano tracce delle preziose proprietà delle acque termali di Riccione fin dai tempi degli antichi Romani. Le loro capacità rigeneranti attirarono, secondo alcune fonti storiche, anche l’Imperatore Diocleziano e, successivamente diversi secoli più tardi, la Regina Cristina di Svezia.

Le acque del Beato Alessio, però, ottennere il dovuto riconoscimento solo dai primi del ‘900. L’affascinante scoperta di queste sorgenti sorgive, ricche di sali di Sodio, Bromo, Iodio, Zolfo, Magnesio, suscitò l’interesse e l’ammirazione di coloro che ne vennero a conoscenza. Un vero e proprio rimedio naturale e rigenerante per i disturbi e malanni che affliggevano gli abitanti del luogo. Una tale fonte di benessere non passò di certo inosservata, ma solo con lo sviluppo del settore termale negli anni ’80 si è potuto godere di un Centro Termale all’avanguardia.

Le miracolose virtù curative riportate nelle più svariate fonti storiche risiedono nelle prorietà benefiche delle acque utilizzate dall’avanzato Centro Termale di Riccione. Dall’acqua sulfurea con le sue proprietà antinfiammatorie, alla salso-bromo-iodica per il rilassamento muscolare, fino all’acqua calcio-magnesiaca per una pelle radiosa e tonica, le opzioni sono infinite.

Un Viaggio di Benessere e Rigenerazione

Le Terme di Riccione rappresentano il punto di incontro tra passato e presente, tra tradizione e innovazione.  Offrono, in una cornice vivace e naturale, un’esperienza di benessere completa per il corpo e la mente. A due passi dalla spiaggia, i visitatori delle Terme di Riccione possono godere dei benefici curativi delle acque termali e dei trattamenti terapeutici personalizzati. Le acque utilizzate hanno ricevuto la classificazione 1° livello Super. Un riconoscimento che sottolinea l’altissima qualità dell’acqua termali e i numerosi benefici terapeutici. Le acque che possiedono questa classificazione possono avere una composizione minerale particolarmente ricca e proprietà terapeutiche eccezionali. Le Terme di Riccione accolgono tutti coloro che cercano una pausa rigenerante e un viaggio di benessere e salute.

Abbinare la propria vacanza in Riviera Romagnola alle cure termali è un’occasione per vivere un soggiorno di benessere unico. E per andare sul sicuro, affidati ai professionisti della vacanza!